Sito della Parrocchia di Malo

Link veloci

viaggi

Area Giovani

Area Caritas

Cinema Aurora

Mar 30 Ago - NOVENA DI SANTA LIBERA

20160930 novena s liberaQuest’anno il nostro appuntamento inizia MARTEDI’ 30 AGOSTO alle ore 5.30 in S. Libera per la TRADIZIONALE NOVENA con il Rosario e la S. Messa. Papa Francesco ha proclamato il 2016 “anno della Misericordia”: una scelta per aiutarci nella consapevolezza del dono di un amore che si fonda sul perdono e l’amore del prossimo.
Maria è il nostro modello.
In questo interessante e difficile campo quest’anno ci guiderà MONS. GIANNI TRABACCHIN docente di Sacra Scrittura presso il nostro Seminario di Vicenza e neo eletto parroco di S. Clemente di Valdagno.

 
Dom 4 Set - COLLETTA STRAORDINARIA

20160904 terremotoIn solidarietà alle comunità colpite dal terremoto in centro Italia La nostra diocesi anticipa la giornata di solidarietà delle Parrocchie vicentine con le popolazioni vittime del terremoto in Centro Italia.
La colletta straordinaria, promossa dalla CEI, si terrà quindi durante le Sante Messe domenica 4 settembre. Una scelta dettata dall’intenzione di rispondere con urgenza alle necessità delle comunità terremotate, interpretando il sentire solidale delle nostre Comunità.

 
Dom 4 Set - NUOVO ORARIO SS.MESSE

Dal mese di settembre, alla domenica, riprende il seguente orario delle ss. Messe:
Duomo: ore 7.30; 9.30; 11.00; 19.00
Case ore 8.30; S. Libera ore 16.00
* Rimane sospesa la s.Messa delle ore 10.00 in RSA in quanto da ottobre noi sacerdoti saremo impegnati a celebrare alle ore 10 nella chiesa parrocchiale di Molina.
* Rimane confermata la S.Messa alle ore 8.30 a Case.
* Sospesa la S. Messa delle 8.30 a Borgo Redentore.
* Oggetto di riflessione e di possibile cambiamento l’orario Messe sabato sera: difficile sostenere contemporaneamente l’orario delle ore 19.00 in Duomo, Case e Molina. Chiediamo pazienza e comprensione.

 
VOCE DI SANTA LIBERA - Disponibile in canonica

s_libera_60x60Da venerdì 26 è disponibile in canonica la VOCE DI SANTA LIBERA, contenente gli orari della NOVENA, della SAGRA e prossimi impegni del mese di settembre e ottobre. Ci raccomandiamo ai responsabili delle vie per il ritiro e distribuzione del nostro Bollettino.
La busta che accompagna la “Voce” è per il sostegno della nostra pubblicazione. Grazie.

 
Mar 6 Set - OMAGGIO AL SAN GAETANO

20160906 serata s gaetanoUna serata fra amici ricordando con le canzoni il tempo bello vissuto da ragazzi all’interno dell’oratorio San Gaetano, punto di riferimento della nostra formazione umana e spirituale.
Un percorso all’indietro nel tempo, passo passo, canzone dopo canzone, per dire grazie di quanto abbiamo ricevuto gratuitamente. Tramite la proiezione dei testi, tutti potremo prendere parte e cantare insieme, come vecchi amici intorno ad un falò!

 
Mar 6 Set - ANNIVERSARI DI MATRIMONIO

anniversari matrimPer quanti desiderano ricordare e celebrare l’anniversario di matrimonio (5, 10, 15, 20,25 ecc. fino ai 65/70 anni), rivolgiamo particolare invito per un incontro in S.Gaetano alle ore 20.00 di Martedì 6 Settembre. Avremo modo così di accordarci sulla data della celebrazione, l’orario della S.Messa, modalità di preparazione. Incontro abbastanza importante, anche per raccogliere le adesioni e/o scambio di informazioni per raggiungere tutte le coppie che desiderano partecipare e per il tam tam informativo.

 
Mer 7 Set - PELLEGRINAGGIO A MONTE BERICO

Mercoledì 7 settembre a 25 anni dalla visita di San Giovanni Paolo II, la Chiesa di Vicenza come tradizione si riunisce in preghiera per affidare a Maria, Madre della Misericordia, il cammino del nuovo Anno Pastorale.
Ore 20.30 Raduno al “Cristo” e cammino orante al santuario.
Ore 21.00 al Piazzale della Vittoria liturgia della Parola. Riflessione del Vescovo. Ingresso Giubilare in Basilica.

 
9/10/11 Set - CONVEGNO DIOCESANO CATECHISTI

catechisti_on_line_108x111La misericordia è di casa?” è il tema del convegno diocesano catechisti, giunto quest’anno alla 40a edizione. Celebrare, narrare e vivere la misericordia sono i passi che ci accompagneranno nei vari momenti.
Il convegno si svolge in Seminario. Venerdì 9 settembre saremo guidati da d. Marco di Benedetto per “Celebrare la misericordia: liberare la vita!” e da Daniele Garota “Lo racconterai ai tuoi figli...”.
Sabato 10 mattina alcune testimonianze introdurranno ai laboratori. Alle 20.30 il gruppo “Sporchi et cenciosi” di Monticello Conte Otto proporrà il recital “Prossima fermata”.
Domenica 11 pomeriggio alle 16.00 in cattedrale il convegno terminerà con la celebrazione giubilare e il mandato. Maggiori dettagli sul manifesto.

 
PESCA DI BENEFICENZA per la Sagra di Settembre

20160908 pesca beneficE’ in allestimento la PESCA DI BENEFICIENZA per la Sagra di Settembre.
Se qualche famiglia ha oggettistica / giochi / regali da donare i ragazzi sono disponibili a ricevere presso il Bocciodromo tutti i giorni feriali da martedì 16 a martedì 30 agosto dalle ore 16.00 alle 17.00. - Eventualmente si può interpellare i seguenti responsabili:
MARIA 347 760 8478 — NICOLA 334 201 0474

 
IL PENTATHLON SECONDO SAN PAOLO

papa francescoLe olimpiadi e il cristianesimo
Quelle di Olimpia nel Peloponneso erano le più antiche e celebrate feste della Grecia classica, al punto tale da diventare nella loro cadenza quadriennale la misura di riferimento della stessa cronologia. Le varie gare sportive avevano come base una visione generale della persona, della società e della stessa cultura. La paidéia, cioè la formazione greca della persona, si associava all’euritmia, ossia all’armonia fisica (si pensi alle immagini delle pitture vascolari o al Discobolo di Mirone).

Leggi tutto...
 
VIENI E ADORA - presso la chiesa di S.Nicola

20140701 adorazioneADORAZIONE EUCARISTICA tutti i giorni dalle ore 18.00 alle 24.00
Presso Chiesa San Nicola

Se vuoi… iscriviti... Non abbiate paura, aprite… anzi spalancate le porte a Cristo… - Offri un’ora di adorazione al Signore per Lui, per Te, per la tua famiglia, per gli amici e anche per quelli che non amiamo abbastanza… (info: -347 248 20 48)

 
“CHI PUÒ PENSARE DI SALVARSI DA SOLO?”

mons parolinDi fronte alle minacce alla pace e alla sicurezza dei popoli e delle nazioni, siamo chiamati a prendere coscienza che è innanzitutto un’insicurezza esistenziale che ci fa avere paura dell’altro, come se fosse un nostro antagonista che ci toglie spazio vitale e oltrepassa i confini che ci siamo costruiti. Di fronte al cambiamento d’epoca in cui tutti siamo coinvolti, chi può pensare di salvarsi da solo e con le proprie forze? È la presunzione che sta all’origine di ogni conflitto tra gli uomini. Sull’esempio del Signore Gesù, il cristiano coltiva sempre un pensiero aperto verso l’altro, chiunque egli sia, perché non considera alcuna persona come perduta definitivamente. (…)

Leggi tutto...
 
VASETTI "APERIBROLO 2016" per Campo Malo

20160930 vasetti campo maloAnche quest’anno abbiamo bisogno di vasetti di vetro, tipo quelli da marmellata o sottaceti, da utilizzare durante la sagra a settembre nel nostro stand all’interno di Campo Malo. Se aveste la disponibilità di portarli in canonica, ve ne saremmo calorosamente grati! - I giovani di Campo Malo

 
26 / 30 Set - PELLEGRINAGGIO a MEDJUGORJE

Medjugorie piccdal 26 al 30 settembre Salita e preghiera al Podbro e Via Crucis al Krizeva; tempo per la preghiera personale; visita ad alcune  comunità (Suor Elvira, Suor Cornelia…). Se possibile ascolteremo le testimonianze…
€ 290,00 - Adesioni in canonica fino ad esaurimento posti pullman assegnati in base all’ordine di iscrizione.

 
10/13 Ott - PELLEGRINAGGIO GIUBILARE A ROMA

1° GIORNO: lunedì 10 - 20160711 pellegr giubil 1Ore 5.30, partenza in pullman GT da Piazza Duomo. All’arrivo a Roma pranzo riservato. Nel pomeriggio visita delle Basiliche Papali: San Paolo fuori le mura; proseguimento poi in piazza del Laterano dove sorgono il palazzo dei papi, il battistero e la più antica basilica della cristianità fondata da Costantino: San Giovanni in Laterano, “madre e capo di tutte le chiese”; vicino alla cattedrale sorge l’edificio della Scala Santa sulla cui sommità si trova la cappella privata dei papi, la Sancta Sanctorum. Infine visita ai tesori della Basilica di Santa Maria Maggiore con gli splendidi mosaici medievali e le sfarzose cappelle barocche. Al termine, sistemazione nelle camere riservate in Hotel, cena e pernottamento.
20160711 pellegr giubil 22° GIORNO: martedì 11 - Prima colazione in hotel. Partenza per la visita guidata delle Piazze più belle di Roma: Piazza di Spagna ai piedi della scenografica Trinità dei Monti, la Fontana di Trevi, Piazza Colonna con Palazzo Chigi, Piazza Montecitorio, il Pantheon e Piazza Navona con la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata alla Basilica di San Pietro. Passaggio della Porta Santa. Al termine, rientro in Hotel, cena e pernottamento.

20160711 pellegr giubil 33° GIORNO: mercoledì 12 - Prima colazione in Hotel. Trasferimento a Piazza San Pietro per partecipare all’Udienza Papale. Al termine pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata della Roma Antica e dei suoi tesori: Piazza Venezia, situata ai piedi del Campidoglio; l’imponente Vittoriano; Via dei Fori Imperiali; Colosseo e l’Arco di Costantino. Al termine delle visite, rientro in Hotel, cena e pernottamento.

20160711 pellegr giubil 44° GIORNO: giovedì 13 - Prima colazione in Hotel. Partenza per la visita guidata alle Catacombe di San Callisto, sorte verso la metà del secondo secolo e tra le più grandi e importanti di Roma. In esse trovarono sepoltura decine di martiri, 16 papi e moltissimi cristiani. Al termine, trasferimento in ristorante per il pranzo riservato e proseguimento in pullman per il viaggio di ritorno, arrivo previsto in serata.

L’ORDINE DELLE VISITE POTRÀ SUBIRE VARIAZIONI FUNZIONALI ALLO SVOLGIMENTO DEL PROGRAMMA. Organizzazione Tecnica: Agenzia Viaggi Alfabeto, Via Zamenhof 801, Vicenza. Licenza n° 9539 del 11.02.15
Polizza Ass. Europe Assistance n. 8782804
QUOTA INDIVIDUALE € 480,00 tutto compreso Camera singola supplemento € 90 a persona per l’intero periodo su richiesta. - Info e iscrizioni in canonica

 
PROGETTO: RESTAURO ORGANO DE LORENZI del DUOMO

20150000 organo Siamo impegnati nel progetto per il restauro del nostro Organo De Lorenzi.
Il delicato lavoro di restauro è stato affidato (dopo l’attenta verifica tipologia di intervento da parte della Commissione Diocesana) alla “Premiata Fabbrica Organi Cav. Francesco Zanin di GUSTAVO ZANIN” - CODROIPO (UD).
Ora, con il sig. Zanin, è stato concordando subito dopo la Festa dell’8 settembre il tempo utile per iniziare questo particolare intervento.
Abbiamo bisogno di solidarietà e sostegno di tutti i parrocchiani amanti della musica e orgogliosi del nostro Duomo.
La proposta è di iscriversi al: GRUPPO AMICI DI “TUTTA UN’ALTRA MUSICA”
Contribuendo con l’offerta di € 100,00 al restauro di una canna dell’organo.
(Il nostro organo è composto di 1426 canne! Coraggio, con un po’di impegno riusciremo anche in quest’opera. Alla data attuale ci sono 230 tesserati).

 
L'ALFABETO DI PAPA FRANCESCO

20150830 alfabeto papa fra«Predicate sempre il Vangelo, e se fosse necessario anche con le parole››. Papa Francesco lo ha detto più volte, come ad Assisi, il 4 ottobre 2013. Rivolto ai giovani dell'Umbria riuniti nel piazzale della basilica di Santa Maria degli Angeli, ha spiegato; «Sapete che cosa ha detto Francesco una volta ai suoi fratelli? Predicate sempre il Vangelo, e se fosse necessario anche con le parole! Ma come? Si può predicare il Vangelo senza le parole? Si! Con la testimonianza! Prima la testimonianza, dopo le parole!››.
Dovendo comporre un alfabeto di papa Bergoglio, dalla A alla Z, bisogna tener conto non solo delle parole pronunciate, ma anche, e forse soprattutto, delle situazioni, dei gesti compiuti.

A - AFFARI. «Quante volte vediamo che, entrando in una chiesa, ancora oggi c'è lì la lista dei prezzi: per il battesimo, la benedizione, le intenzioni per la messa››. E’ il 21 novembre 2014 e Francesco, predicando durante la messa del mattino a Santa Marta, punta il dito contro la commistione tra religione ed affari. Vecchia questione, si sa. Ma non per questo meno scandalosa. «Ci sono due cose che il popolo di Dio non può perdonare: un prete attaccato ai soldi e un prete che maltratta la gente››. «Le chiese non diventino mai case di affari, la redenzione di Gesù è sempre gratuita!››.
ALZHEIMER (spirituale). E’, secondo Francesco, una delle malattie di cui soffre la curia romana. I malati di Alzheimer dello spirito, spiega il 22 dicembre 2014, soffrono di «un declino progressivo delle facoltà spirituali››: avendo dimenticato il rapporto con Dio, sono totalmente dipendenti dalle proprie vedute, spesso sbagliate o immaginarie, e agiscono spinti da «passioni, capricci e manie››.

Leggi tutto...
 
LE OPERE DI MISERICORDIA SPIRITUALI

papa francescoLa voce di papa Francesco "Perciò ho auspicato «che il popolo cristiano rifletta durante il Giubileo sulle opere di misericordia corporali e spirituali. Sarà un modo per risvegliare la nostra coscienza spesso assopita davanti al dramma della povertà e per entrare sempre più nel cuore del Vangelo, dove i poveri sono i privilegiati della misericordia divina» (Misericordiae Vultus,15). "

1 - Consigliare i dubbiosi La prima opera di misericordia spirituale è quella di dare un buon consiglio a chi ne abbia bisogno. Questo è l'atto di carità con cui si esorta, si persuade, si prega, s'indirizza il prossimo a far qualche bene che non farebbe, o a fuggir qualche male che commetterebbe, se non gli si desse quel buon consiglio. Conviene, però, avvertire che, come non è tenuto a far elemosina chi è povero e non ha modo di farla, oppure non c'è chi ne abbisogna, così non sono tenuti a dar consiglio quelle persone che non hanno capacità né cognizioni sufficienti, anzi, quand'anche fossero ricercate, non si devono rischiare a darlo per il pericolo di sbagliare, specialmente se si trattasse di

Leggi tutto...
 
LE OPERE DI MISERICORDIA CORPORALI

1. Dar da mangiare agli affamati. La fame continua ad essere presente nel mondo, nonostante i progressi tecnologici e la crescita della produzione alimentare e industriale. Non è il cibo che manca: manca un'equa distribuzione dei beni della terra. La fame è frutto della povertà e la povertà scaturisce dalle ingiustizie. C'è chi ha troppo e chi non ha nulla, o manca comunque del necessario. Questa prima opera di misericordia corporale ci chiede anzitutto di aprire gli occhi sulla fame e sulla povertà del mondo: del mondo del sottosviluppo, dove la fame comporta non solo assenza di cibo, ma anche impossibilità a curare la salute, ad accedere alla scuola, ad avere un lavoro e un reddito; povertà del nostro Paese, dove pure esistono casi e fenomeni di povertà e di emarginazione. La permanenza della povertà nel mondo ci dice che non è sufficiente il gesto occasionale di misericordia, che assicura un pasto a chi ha fame. La misericordia deve diventare costume di vita, deve portarci a verificare lo stile dei nostri consumi, ad evitare tutto ciò che è superfluo per destinarlo ai poveri ai quali appartiene, a praticare perciò non solo l'elemosina, ma la condivisione, la comunione con gli altri. La misericordia di Cristo, infatti, alla quale facciamo riferimento, nella fede, è stata ed è condivisione.

Leggi tutto...
 
IL DONO DEL DISCERNIMENTO

Esercitare la propria libertà nel prendere decisioni
L’amore è anche e soprattutto un processo di crescita continua, non uno stadio che si raggiunge una volta per tutte, certificato dall’aver superato un esame ed essersi iscritti all’albo delle famiglie.
Ci troviamo di fronte a una dinamica che mette in gioco la libertà delle persone. Non può rimanere affidata allo slancio di una spontaneità ingenua quanto precaria, ma nemmeno essere indirizzata su un binario predeterminato: in entrambi i casi si contraddirebbe il senso profondo della libertà. Secondo la Amoris Laetitia lo strumento per pro-cedere in questo cammino senza perdere la rotta è il discernimento, che «è dinamico e deve restare sempre aper-to a nuove tappe di crescita e a nuove decisioni che permettano di realizzare l’ideale in modo più pieno» (n. 303).

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2